Out to See

Cose da Imparare Online

Come Rimanere Svegli Senza Caffè

Ci sono alcune situazioni della vita in cui restare svegli è di importanza assoluta. Che succeda quando si studia per un esame importante, per prepararsi alla discussione della tesi di laurea, o per altri motivi un fatto è certo: guai a non avere del caffè in casa perché la bevanda più amata dagli italiani ha il potere di tenerci su anche quando sentiamo di colare a picco. Troppa caffeina, però, fa male, si sa. Eccedere con le dosi di caffè può essere rischioso e controproducente: come fare allora per restare svegli senza l’ausilio della caffeina? Vediamolo insieme.

– Le bevande energetiche
Dato che la caffeina è fuori discussione, è possibile provare altre bevande che servano ad eccitare il cervello ed a sollecitare lo stato di veglia con sali minerali e sostanze energetiche. Vanno bevute con una certa cautela perché possono provocare dipendenza, ma nella giusta misura sono un ottimo sostituto del caffè.

– L’Acqua
Per evitare di cadere nella tentazione di dormire l’acqua ci corre in aiuto in due modi. Il primo è di berne tanta; l’altro, un po’ più brutale e solo per cuori impavidi, consiste nel fare una bella doccia fredda o anche semplicemente sciacquarsi il viso con acqua ghiacciata.

– Ascoltare musica
Per molte persone, l’ascolto della musica ad alto volume è un buon modo di tenere sveglia la mente per qualche ora. Certo, bisogna fare attenzione ai tipi di brani scelti e magari avere l’accortezza di ascoltarla muniti di cuffie, per evitare rogne con i vicini.

– Stare in buona compagnia
Avere qualcuno con cui chiacchierare può essere un buon modo per tenersi svegli. Se non riuscite a trovare un amico disposto a rinunciare al sonno c’è sempre la scappatoia del pc. Basta collegarsi ad una chat e ci sarà sicuramente qualche nottambulo a tenervi compagnia.

– Giocare ai videogiochi
Sono generalmente sconsigliati ai genitori di figli adolescenti perché un uso smodato dei videogiochi ha i suoi effetti negativi sulla salute. Giocare ad un videogame, infatti, stimola la produzione di dopamina, recettore chimico che stimola il cervello e lo tiene in allerta. Se avete bisogno di restare svegli, dunque, potreste concedervi qualche ora di gioco: effetto veglia garantito.

– Praticare attività fisica
Altro ottimo metodo per sfuggire alla tentazione di dormire è quello di praticare dell’attività fisica. Si può scegliere, per esempio, di camminare o di fare una corsa leggera. Queste azioni aumenteranno il battito cardiaco e stimoleranno la sudorazione e sono, quindi, ottimi rimedi anti colpo di sonno.