Out to See

Cose da Imparare Online

Come Fare Ricorso per Multa

Quante volte vi sarà capitato di trovare una multa sul vostro parabrezza, ingiusta e che volete contestare. In questa guida vi spiego quali sono le procedure da seguire per fare il ricorso sia per le multe che per gli autovelox per voi ingiuste. Segui la guida.

Dopo avere accertato il vostro verbale, la prima cosa da fare è contestare l’infrazione dal giudice di pace. In questo modo, non avete bisogno di un avvocato ma dovete esprimere le vostre motivazioni in prima persona. Il ricorso va presentato entro i 60 giorni dalla data di notifica o di contestazione della multa.

Presso l’ufficio del giudice di pace, potete trovare il modulo per la contestazione. Il giudice di pace a cui va fatto ricorso è quello del comune presso cui è stata effettuata l’infrazione e non il vostro comune di residenza. Quindi presentate il ricorso presso gli uffici del giudice di pace o in alternativa inviatelo con raccomandata con ricevuta di ritorno.

Comunque sia, in tutti e due i casi, avete l’obbligo di spostare il vostro domicilio nel comune in questione, solitamente presso la stessa cancelleria del giudice di pace. In questo modo riceverete le comunicazioni riguardanti il vostro ricorso proprio presso il nuovo domicilio. I documenti che dovete allegare al ricorso sono i seguenti: l’originale del verbale, una busta con cui vi è stata inviata la multa, il giudice verificherà la corretta notifica, e quattro copie del ricorso. Dopo che avete consegnato il tutto, dovete attendere la data dell’udienza.

Nel giudizio davanti al Giudice di pace le parti possono, a norma dell’art 317 del codice di procedura penale, farsi rappresentare da una persona di fiducia munita di mandato scritto. Per scrivere il documento è possibile scaricare questo modello delega da Modellidelega.com e compilarlo.

La persona che si presenterà in udienza dovrà dunque portare la delega firmata dal ricorrente, accompagnata da una copia del documento di riconoscimento.