Out to See

Cose da Imparare Online

Come Preparare Bollito di Carne

Oggi vi vorrei proporre una ricetta molto tradizionale di questo periodo dell’anno: il bollito di carne di manzo.

Il bollito è un secondo piatto che si ottiene lessando la carne di manzo, meglio se sono pezzi di carne presi dal quarto anteriore dell’animale, e insaporendo il tutto con spezie ed erbe aromatiche.

Ingredienti
carne di manzo, 1kg
carote, 1
cipolle, 1
alloro, 4 foglie
sedano, 2 gambi
timo, 1 rametto
prezzemolo, 1 rametto
sale
pepe in grani

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo una pentola, riempiendola di acqua e mettendoci all’interno la cipolla, la carota sbucciata e il sedano. Prendete quindi il timo, il prezzemolo e l’alloro, legateli tutti insieme e metteteli anche loro nell’acqua. Aggiungete una manciata di sale grosso e, una volta che l’acqua avrà raggiunto il bollore, aggiungeteci la carne. Fate molta attenzione a questo passaggio: se la carne viene inserita prima che l’acqua sia calda, rischiate che rimanga dura.

Dopo qualche minuto inizierete a vedere della schiuma affiorare: sono le proteine della carne coagulate che dovrete togliere con un mestolo. Aggiungete quindi il pepe in grani e abbassate la fiamma a fuoco basso.

Fate bollire per circa 3 ore, finché la carne non é abbastanza morbida per essere “infilzata” senza problemi con un forchettone da cucina.

Togliete quindi la carne dalla pentola, fatela sgocciolare e tagliatela a fettine e a bocconcini. Da servire immediatamente, magari abbinandola a delle patate prezzemolate.

Read More

Come Preparare Carpaccio di Pesce Spada con il Pepe Rosa

Il pesce spada è un piatto molto pregiato della cucina mediterranea, tipico soprattutto nelle zone siciliana e calabrese. Pescato e servito a Reggio Calabria e dintorni, ha permesso che ne diventasse la caratteristica gastronomica di queste località.

Risulta essere così che oggi ho pensato di proporvelo in una ricetta molto veloce e dal gusto delicato, l’ideale da utilizzare sia come antipasti, che come piatto unico.

Ingredienti
pesce spada, 400gr
limone, 1
cipolla, 1
sale, olio
pepe nero
pepe rosa

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta lavando velocemente il pesce spada e tamponandolo con un panno molto delicatamente. Tagliatelo quindi a fettine sottili e mettetelo da parte.

Prendete ora una ciotola e versateci all’interno l’olio, il succo di limone in quantità doppia rispetto a quella dell’olio, un pizzico di sale e del pepe nero appena macinato.

Mettete le fettine di pesce spada a marinare nell’emulsione appena preparata per circa 5 minuti da entrambi i lati.

Procedete nel frattempo con la cipolla: tagliatela ad anelli molto fini e fatela riposare in acqua fredda per una decina di minuti.

Scolate ora il pesce spada, disponetelo in un piatto da portata e versateci sopra un filo della stessa salsa in un cui l’avete marinato. Completate il condimento con una spruzzata di pepe nero appena macinato e dei chicchi di pepe rosa. Distribuite infine alcuni anelli di cipolla e preparatevi a gustare il tutto.

Read More

Come Preparare una Granita con Arance Rosse

Eccoci con un’altra ricetta per una granita tra le più rinfrescanti. Del resto con questo caldo africano di questi ultimissimi giorni di luglio sono in molti a preferire preparati freschi e altamente idratanti, a inventare nuovi centrifugati di frutta, gelati tra i più sfiziosi, e per l’appunto le benedette granite, così fresche e gustose.

Ecco la versione alle arance rosse da fare in casa. Oggi sul mercato sono disponibili strumenti specifici, come queste macchine per granite, ma per la realizzazione di questa ricetta utilizziamo attrezzi che tutti hanno in casa.

Gli ingredienti
400 ml di succo di arancia rossa
100 gr di zucchero di canna
ghiaccio tritato
scorza d’arancia
un limone

Il procedimento
Spremete per prima cosa il succo fresco d’arancia. Versatelo nel boccale del frullatore. Prendete una quindicina di cubetti di ghiaccio, avvolgeteli in un canovaccio pulito e con un pestello riduceteli a scaglie. Mettete il ghiaccio nel mixer allungando con un dito di acqua e uno spruzzo di succo di limone. Incorporate anche la scorzetta fresca di arancia. Azionate a massima velocità per due minuti. Servite decorando con foglioline di menta fresca.

Read More

Come Preparare Pennette Dolci con Ricotta e Cannella

Molte volte capita di non sapere cosa cucinare per cena. Magari la fame si fa sentire, ma si ha voglia di qualcosa di leggero e veloce da preparare è in cima alle nostre priorità: dopo una giornata di lavoro sono poche le persone che hanno voglia di dedicarsi ai fornelli per delle ore.

Risulta essere così che oggi vi vorrei proporre una ricetta molto facile e veloce da preparare, l’ideale per una cena leggera. Ecco quindi un accostamento del tutto originale: ricotta, cannella e prezzemolo.

Risultato garantito, provare per credere.

Ingredienti
pennette, 350gr
ricotta fresca, 200gr
zucchero, 20gr
prezzemolo, un ciuffetto
cannella
latte

Preparazione
Iniziamo la preparazione della nostra ricetta passando al setaccio la ricotta fresca. Mettetene la maggior parte in una ciotola e aggiungeteci lo zucchero e una spolverata di cannella. Versate all’interno un paio di cucchiai di latte caldo, in modo da ammorbidire gli ingredienti e formare una crema uniforme.

Nel frattempo, preparate la pasta e, una volta cotta, conditela con la crema di ricotta. Spadellate quindi il tutto finché il gusto non si sarà uniformato per ben benino con la pasta.

Servite la vostra gustosissima ricetta decorando i piatti con la ricotta rimasta e le foglioline di prezzemolo.

Read More

Come Applicare il Tessuto Pacciamante alle Aiuole

Le aiuole ed i cespugli sono un metodo comodo ed esteticamente piacevole per separare o valorizzare le zone del giardino ma richiedono una costante manutenzione, in particolare per evitare che inopportune malerbe intervengano a rovinare la disposizione artistica tanto faticosamente realizzata. L’applicazione di tela in polipropilene all’area puó peró facilitarvi il lavoro. Vediamo come si effettua.

Con il rastrello pulite bene l’area sottostante le siepi, raccogliendo in un mucchietto, che metterete da parte, tutte le foglie e residui organici presenti. Prelevate le eventuali erbacce ivi presenti sradicandole con le dita e gettandole via. Esaminate la superficie del terreno e qualora dovessero esserci zone non uniformi (quali collinette o piccoli fossi) cercate di pareggiare bene il suolo col rastrello, prestando attenzione a non interferire con le radici delle piante. Posizionate il tessuto davanti all’aiuola, ad una distanza di 7,5 cm. dal fusto o tronco delle piantine presenti. Svolgetelo lateralmente lungo tutta la parte frontale dell’area ed una volta raggiunto il limite tagliate il tessuto con le forbici.

Posizionate poi il tessuto sul retro dell’aiuola, sempre a 7,5 cm. di distanza dal tronco e svolgetelo lungo tutta la parte posteriore alla stessa maniera che su quella frontale. Tagliate via il tessuto eccedente una volta raggiunto il finale. Ritagliate delle strisce di tessuto abbastanza larghe da coprire gli spazi vuoti rimasti fra i cespugli. Ricoprite bene tutta la zona fra le piante fino a che non rimanga nessun buco di terra visibile. Camminate attorno al perimetro dell’aiuola e rifilate i bordi di tessuto col taglierino seguendone il profile ed eventualmente le curve.

Bloccate il tessuto al suolo usando i ganci a U (di quelli per ancoraggio a terra; qualora la zona fosse molto limitata potreste anche usare dei punti metallici per fissatrice) inserendoli ogni 10-12 cm. lungo tutto il perimetro o confine dell’aiuola. Piantate ulteriori ganci lungo tutti i bordi liberi tra i cespugli. Ricoprite la zona riutilizzando il mucchietto di foglie, aghi e legnetti inizialmente messo da parte, distribuendolo col rastrello oppure spargete del nuovo composto organico sopra il telo per uno spessore di 5 cm. La maggioranza dei tessuti durano all’incirca 5 anni prima di dover essere sostituiti.

Read More